Corri la Vita: sport, cultura e impegno sociale insieme

La corsa di 12 chilometri, molto appassionante e dura, competizione con diverse salite a partire da Boboli. In totale 23.200 iscritti, raccolti oltre 300.000 euro. Prossimo appuntamento domenica 30 settembre 2012


PODISMO — Firenze, 25 settembre 2011– Questa mattina Piazza della Signoria si è trasformata in un’immensa bandiera tricolore. Oltre 25.000 i partecipanti alla IX edizione di CORRI LA VITA che indossavano la maglietta ufficiale della manifestazione verde, bianca e rossa per celebrare i 150 anni dall’Unità d’Italia. Una fiumana verde in piazza Signoria alla nona edizione, una partecipazione da record che ha impedito agli ultimi iscritti di ricevere la maglietta coniata appositamente per la manifestazione.

CORRI LA VITA, straordinario momento di partecipazione e aggregazione che da nove anni arricchisce la città di Firenze ha raccolto ad oggi oltre 300.000 euro. Bona Frescobaldi, presidente del Comitato Organizzatore, ha dichiarato commossa: “Ogni anno si ripete questo miracolo: una piazza sempre più gremita, una bella giornata di sole e sempre più fondi da donare ai progetti che sosteniamo grazie alla collaborazione con la LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Dai 3.000 partecipanti della prima edizione siamo arrivati a 25.000. Grazie di cuore a tutti, agli sponsor, ai donatori e a voi che siete qui con noi”.

CORRI LA VITA, evento organizzato in collaborazione con LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, ha confermato di essere un appuntamento di sport e beneficienza molto amato dai fiorentini, che hanno nel cuore i concetti di solidarietà e socialità espressi dalla manifestazione. I fondi raccolti grazie all'immensa generosità dei partecipanti saranno devoluti a progetti no-profit di strutture sanitarie pubbliche specializzate nella cura del tumore al seno: Ce.Ri.On Centro Riabilitazione Oncologica a Villa delle Rose; FILE Fondazione Italiana di Leniterapia – Progetto Oltre il Ponte; Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi - SOD Diagnostica Senologica per l’acquisto di uno speciale software per la Tomosintesi Digitale del Seno; "The Vito Distante Project in Breast Cancer Clinical Research".

Il pubblico presente in piazza è stato intrattenuto da Alessandra Maggio di Lady Radio, accompagnata dalla traduttrice dell'Ente Nazionale Sordi, che ha aperto la mattinata con un caloroso saluto alla folla. Il Sindaco Matteo Renzi, prima della partenza della gara, a cui ha partecipato per il secondo anno consecutivo, è salito sul palco per salutare il pubblico e consegnare, in un momento di grande commozione, la targa simbolica con il pettorale numero 1 ai familiari di Alessia Ballini. Una piazza partecipe ha poi seguito l'Inno di Mameli, eseguito dalla Fanfara dei Carabinieri.

“Corri la vita – ha detto il sindaco Matteo Renzi poco prima di affrontare la corsa competitiva di 12 km, col pettorale numero 289 che scomposto diventa 28/9 per ricordare l’appuntamento con le assemblee dei “Cento luoghi” – riesce a mettere insieme la bellezza della città accanto allo straordinario cuore di Firenze”. Starter della corsa – ormai da diversi anni – il ct della nazionale Cesare Prandelli che alla domanda della speaker: “Hai l’Europa negli occhi?” (chiaro il riferimento alla qualificazione già raggiunta per Euro 2012), il ct ha risposto: “Ho Firenze nel cuore”, scatenando un boato della piazza.

Sul palco, assieme al sindaco Renzi, al ct Prandelli, la presidente del comitato organizzatore Bona Frescobaldi e l’assessore alle politiche sociosanitarie Stefania Saccardi: “Oggi Firenze mostra uno dei volti più belli, quello della solidarietà”. Poco prima del via il ricordo di Alessia Ballini, già sindaco di San Piero a Sieve, assossore provinciale allo sport e consigliere regionale, recentemente scomparsa. Alla nipote Carlotta il sindaco Renzi e il ct Prandelli hanno consegnato una targa col pettorale numero 1 dell’edizione 2010 di “Corri la vita” che era stato assegnato ad Alessia. Il vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella ha premiato i vincitori: Said Er Rmili (col tempo di 41’ e 42”) e Tiziana Giannotti (48 e 40”). Il sindaco Renzi è giunto 349 col tempo di 1h 4’ e 50”.

A seguire Bona Frescobaldi, Presidente del Comitato organizzatore di CORRI LA VITA, insieme allo starter ufficiale Cesare Prandelli e alla vincitrice del Premio Iscriviti e fotografati organizzato con La Nazione, Chiara Settecase, ha dato il via alla corsa. Il commissario tecnico della Nazionale italiana, circondato dall'abbraccio entusiasta della folla, ha affermato che Firenze è nel suo cuore e che si sente fra amici, e che il progetto di CORRI LA VITA è un punto di riferimento e che lo continuerà ad appoggiare anche nel futuro.

Sono intervenuti vari ospiti del mondo dello sport e personalità cittadine, tra questi: Ferruccio Ferragamo che ha ritardato la sua partenza per Milano dove lo attendono le sfilate di moda pur di essere presente; il pugile fiorentino Leonard Bundu che in attesa di gareggiare per la finale del titolo Europeo in programma il 4 novembre a Firenze si dice entusiasta di aver dato il suo contributo per mettere KO il tumore al seno; il giornalista Benedetto Ferrara che ha presentato il progetto organizzato con i detenuti del carcere di Sollicciano speranzosi di partecipare alla prossima edizione; Marco Banchelli ciclista in procinto di partire per l’Himalaia dove porterà la maglietta di CORRI LA VITA; il Vicesindaco Dario Nardella, l'Assessore alle politiche socio-sanitarie del Comune di Firenze Stefania Saccardi, il Presidente della Giunta comunale Eugenio Giani, il giornalista Mario Tenerani.

Sul palco è salito anche il dottor Giuseppe Garibaldi, presidente della Fondazione Caprera e pronipote dell’eroe dei Due Mondi, testimonial grafico di quest’anno, che ha ricordato come il bisnonno si sentisse parte di un progetto universale di solidarietà, qui ben rappresentato da CORRI LA VITA.

Nel corso della mattinata si sono susseguite le esibizioni della Fanfara dei Carabinieri, della Banda della scuola media Pirandello dell'Argingrosso “I sonati della Pirandello”, dei Bandierai degli Uffizi e delle energiche percussioni del gruppo Bandidas. Non è la prima volta che Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, sede della presidenza della Regione, apre le porte a turisti e visitatori. Ma stamani a varcare il portone del palazzo in piazza Duomo sono stati davvero in tanti: un centinaio quelli che si erano prenotati, a cui si sono aggiunti altri turisti di passaggio e fiorentini che partecipavano a “Corri la vita”, gara podistica e passeggiata ‘no-profit’ tra gli angoli più belli di Firenze che ha animato stamani la città.

Per la categoria uomini il primo classificato è, come per le ultime edizioni, Said Er Rmili con un tempo di 0:41:16 mentre per le donne Tiziana Gianotti con 0:48:40.

Secondo e terzo classificato per gli uomini Abdelilah Dakhchoune 0:41:34 e Alessandro Napoli 0:42:14. Per le donne Emma Iozzelli 0:50:33 e Milena Megli 0:53:09.

I primi dieci classificati di entrambe le categorie hanno ricevuto premi offerti dalle aziende Bulgari, Vehrnier, Tod's, Roberto Cavalli, Pineider, Gherardini, Pratesi, Firenze Marathon Welness, Convivium, Levoni e la targa della Nazione, media partner della manifestazione, consegnata da Marcello Mancini.

Al momento della premiazione la seconda classificata Emma Iozzellli ha deciso di donare il proprio premio, dei bellissimi orecchini donati dal negozio Vehrnier che saranno messi all'asta il cui ricavato sarà devoluto a CORRI LA VITA. Gli interressati possono contattare la LILT. Sono stati premiati anche i primi 60 bambini con libri offerti da Giunti e Federighi Editore e con giocattoli di Dreoni Giocattoli e i partecipanti alla passeggiata ad estrazione.

Gli organizzatori hanno ricordato più volte il fondamentale aiuto dei volontari LILT per la buona riuscita e il successo della manifestazione, impegnati nella lunga fase delle iscrizioni e lungo i percorsi. Inoltre, fondamentale l'intervento dei volontari di Firenze Marathon per i percorsi e di Città Nascosta per le visite guidate.

Molti ringraziamenti anche alle numerose aziende che hanno assicurato il loro sostegno a CORRI LA VITA: Ferragamo, Universo Sport, Gucci, Biennale Internazionale dell'Antiquariato, Hard Rock Cafè' Firenze, eni, Banca CR Firenze, Chevrolet Toscana, Odeon Firenze – Mediateca – Rai Cinema – 01 Distribution – IBC Movie. Un ringraziamento per la loro generosità anche a: Leo France, Savino Del Bene, SigmaGi, Pandolfini Casa d'Aste, Tera Energy Management – Zoom Energy, Adiconsum, Bank Nord. Al termine della gara in piazza sono stati distribuiti bevande e frutta offerti da Acqua Rocchetta, Mukki Latte e Unicoop.

Prossimo appuntamento domenica 30 settembre 2012 ore 9.30 piazza della Signoria per i dieci anni di CORRI LA VITA.

Redazione Nove da Firenze