Rubrica — Motori

Tutto il Mugello mobilitato per il Gran Premio di Motociclismo di domenica

8 treni straordinari e più posti su quelli ordinari e un piano di riorganizzazione dell’ospedale. Speed Sound Festival 2018 Musica, arte e cibo a Scarperia


E' il Motomondiale l'evento centrale di questo weekend in Mugello. Nelle prossime ore i campioni di motociclismo sfrecceranno lungo l'Autodromo Internazionale del Mugello dove anche quest’anno si disputerà il Gran Premio d’Italia, nei giorni venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 giugno.

Otto treni straordinari e più posti a disposizione su quelli ordinari per il Gran Premio. Trenitalia, in collaborazione con la Regione Toscana, potenzierà le corse tra Firenze, Borgo San Lorenzo e Faenza. Il programma è già consultabile su trenitalia.com. Nel dettaglio:

le partenze del mattino

da Firenze SMN verso Borgo San Lorenzo 7.29, 7.50, 8.20, 8.40, 8.55, 9.35, 9.52, 11.40

da Faenza verso Borgo San Lorenzo 8.18, 9.00, 10.20

le partenze del pomeriggio

da Borgo San Lorenzo a Firenze SMN 16.45, 17.00, 17.28, 17.47, 18.06, 18.43, 19.36, 19.47, 20.32, 20.47, 21.32

e da Borgo San Lorenzo a Faenza 17.30, 18.22, 18.45, 20.22.

L’organizzatore dell’evento metterà a disposizione, per le giornate di sabato e domenica, un servizio di autobus gratuiti che dalla stazione di Borgo San Lorenzo porteranno in prossimità dell’autodromo (circa due chilometri ingresso Luco).

“H 24” è la formula per indicare un servizio sempre attivo e di questo si tratta quando si parla di CEA Squadra Corse. “H 24” è infatti la copertura di sicurezza garantita dai “Leoni” CEA al Moto GP che, sorveglieranno sulla sicurezza, delle prove prima e delle gare poi.

La direzione sanitaria dell’ospedale del Mugello ha predisposto un piano di implementazione di personale medico, infermieristico e tecnico da domani venerdì fino a domenica 3 giugno in occasione del Motomondiale 2018 presso l’Autodromo internazionale del Mugello. La riorganizzazione ospedaliera già messa in atto negli anni precedenti, è stata prevista in via precauzionale per rispondere all’afflusso di persone nei tre giorni della manifestazione. I dati degli anni precedenti parlano di una ventina in più di accessi al Pronto Soccorso, da 50 a circa 70 quelli giornalieri. Il potenziamento del servizio riguarda soprattutto alcuni turni di guardia e reperibilità di medici ortopedici, radiologi e anestesisti. In particolare turni aggiuntivi sono stati previsti per sabato e domenica per il medico ortopedico mentre in radiologia saranno in servizio 2 medici e 1 tecnico già dal pomeriggio di domani. Per l’accoglienza al DEA ci sarà un operatore in più a partire dalla mattina di domani fino al pomeriggio di domenica. Al Pronto Soccorso sarà incrementato anche il personale infermieristico, Oss e il personale medico d’urgenza. Nei tre giorni in anestesia e rianimazione saranno 2 i medici di guardia anche in orario notturno. Un tecnico sarà in servizio al Centro trasfusionale nel pomeriggio di domani e nelle 12 ore diurne di sabato e domenica mentre in orario notturno, come di consueto, è attivato il trasporto delle provette tramite autista reperibile dal tecnico di turno del laboratorio di analisi. Anche la farmacia garantisce la reperibilità notturna, festiva e prefestiva di un farmacista. Implementato anche il servizio di trasporto dei pazienti. La riorganizzazione riguarda anche il personale addetto alla vigilanza con la presenza di una guardia giurata dalle 20 di domani alle 20 di domenica.

Una manifestazione da anni anima il centro storico di Scarperia con musica ed attività di vario genere per tutto il week end del motomondiale. Dopo i successi delle ultime edizioni, l’organizzazione si è allineata con le normative vigenti in materia di pubblico spettacolo, affidandosi a seri professionisti e sostenendo un cospicuo investimento con grande orgoglio e dedizione. L’evento inizierà venerdì 1 giugno con un happy hour di presentazione istituzionale con la consegna delle costituzioni in occasione della Festa della Repubblica e a seguire i grandi ospiti dell’edizione 2018: dai palchi di mezza Europa si esibiranno i “Twist and Shout” un corpo di ballo accompagnato da live band e dj set pronto a far esplodere la Piazza per tutta la serata, portandoci indietro nel tempo. Il clou, come ogni anno arriverà poi nella giornata del sabato, con un susseguirsi di suoni, balli, esibizioni prepareranno il paese alle live band della serata e alla festa targata “La Notte è Più Bello”. Si ricorda che in tutto il centro storico sarà presente un mercato dell’artigianato; una mostra di moto storiche del secolo scorso sarà invece presente nel Palazzo dei Vicari e, per tutta la manifestazione, in Piazza Clasio sarà allestito un ristorante all’aperto dando la possibilità di mangiare a tutti i fruitori dell’evento.

Redazione Nove da Firenze