Rubrica — Calcio Storico

Torna il Beach Rugby sul sabbione di Santa Croce

Tanto sport nel giugno di Firenze


In piazza Santa Croce torna il Beach Rugby. Venerdì 15 e sabato 16 giugno sul ‘sabbione’ allestito per le partite del Calcio storico fiorentino si sfideranno con la palla ovale squadre di ogni categoria provenienti da tutta la Toscana e non solo. L’appuntamento, patrocinato dal Comune di Firenze, è organizzato dalla Federazione italiana Rugby attraverso la Lega Beach, il Comitato toscano e il Florentia Rugby.

“Una scommessa vinta che quest’anno raddoppia – ha detto l’assessore allo Sport e tradizioni popolari Andrea Vannucci – Dopo il successo della prima edizione, il rugby torna con una due giorni sul sabbione di Santa Croce, contribuendo ad animare la piazza allestita per il calcio in costume. Un modo per riempire la piazza di contenuti legati alla sua vocazione, all’insegna dei quattro colori del Calcio storico e di Fiorenza. Un appuntamento che si svolgerà su due giorni – ha proseguito Vannucci - coinvolgendo anche le accademie puntando a diventare un punto di riferimento per il mondo del Beach Rugby. Un’altra bellissima occasione per vivere una delle piazze più belle del mondo attraverso lo sport e regalare ai fiorentini due giornate di festa”.

La prima giornata, a sostegno dell'Ant, partirà con l'esibizione delle tre selezioni regionali Under 15 e Under 16 per poi passare al quadrangolare tra i ragazzi delle Accademie. A chiudere la giornata la partita delle Vecchie glorie del Calcio storico. Per tutti, in programma il terzo tempo offerto dal Florentia Rugby presso il campo di San Bartolo a Cintoia. Sabato 16 il corteo del Calcio storico porterà in piazza circa 300 ragazzi dai 6 ai 12 anni provenienti da tutta la Toscana che daranno vita a partite di Beach Rugby. A seguire match di Tag rugby e esibizione della selezione femminile. Chiude la giornata la tappa del campionato italiano di Beach rugby maschile e femminile. La seconda giornata sarà a sostegno dell'associazione Tommasino Bacciotti.

Redazione Nove da Firenze