Rubrica — Motori

Rally super all’Elba

Il giro di boa del Campionato Italiano Rally


Portoferraio (LI) – 28 Maggio 2018 – Si è concluso oggi il 51^ Rally Elba, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally

Il giro di boa del tricolore rally, quarto appuntamento su asfalto prima del Rally San Marino, è terreno di conquista per il neonato team ufficiale Hankook Competition. Sulle strade dell’Isola d’Elba Luca Panzani chiude nuovamente in top 10, ma è in classe R2B che arrivano le più grandi soddisfazioni con la fantastica doppietta firmata dagli equipaggi Daniele Campanaro – Irene Porcu e Rachele Somaschini – Gloria Andreis, vincitrici tra gli equipaggi femminili. Grande soddisfazione per il team ligure che continua a sorprendere nel panorama tricolore.

Gara in salita per Luca Panzani e Francesco Pinelli che, con la Ford Fiesta R5 preparata dal team BalBosca, faticano nella prima giornata sulle strade elbane. Il driver lucchese prova a modificare più volte il setup, ma non riesce ad avere la massima confidenza con la sua Fiesta sull’insidiosissimo asfalto del rally toscano, al rientro nel circuito del tricolore rally dopo 25 anni. Nonostante i problemi, Panzani chiude ugualmente ottavo assoluto, quinto tra i concorrenti del Campionato Italiano Rally Asfalto, dove perde un po’ di terreno in classifica, ma rimane comunque in lotta con due appuntamenti ancora da disputare a Roma e al Due Valli.

Ancora una volta superlativa la prova di Daniele Campanaro e Irene Porcu che, dopo la vittoria ottenuta al Rallye Sanremo, bissano il successo in classe R2B all’Elba, allungando in classifica con la Peugeot 208 R2, preparata dai ragazzi di MAC Racing. Una gara solida per il pilota toscano, in testa sin dalla prima prova speciale e sempre focalizzato sull’obiettivo da raggiungere. Ad aumentare la soddisfazione, per l’equipaggio Campanaro – Porcu, il piazzamento assoluto in 22esima posizione che certifica l’assoluto valore del ventinovenne driver pistoiese vincitore di classe in 9 prove speciali su 10 nonostante le insidie rappresentate dalle strade elbane.

Ma se la vittoria di Campanaro – Porcu era pronosticabile, è sicuramente da incorniciare il secondo posto in classe R2B per Rachele Somaschini e Gloria Andreis che completano la “doppietta” Plus Rally Academy. Una doppia soddisfazione per l’equipaggio “rosa” del team ufficiale Hankook Competition che conquista anche la vittoria nella classifica riservata alle “ladies” del Campionato Italiano Rally con la Peugeot 208 R2 preparata da Miele Racing. La giovane pilota milanese ha trovato da subito il giusto feeling con la sua 208 ed ha condotto una gara eccellente, dimostrando una grande crescita in uno dei rally più complicati anche per il primo caldo stagionale. Grande risultato anche per l’iniziativa #CorrerePerUnRespiro a sostegno della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus che, in parco assistenza, ha sensibilizzato sull’importanza della ricerca. 

Sono veramente contenta per questo risultato. – ha commentato Rachele Somaschini sul podio del Rallye Elba – Credo sia stato fatto un ottimo lavoro da parte di tutti. Un ringraziamento particolare va a Gloria che, anche in questa occasione, si è dimostrata una grandissima navigatrice, a Sergio Marchetti e a tutto il team Plus Rally Academy, assieme ad Hankook, che ci hanno messo a disposizione il meglio, gestendo perfettamente la gara, così come i meccanici di Miele Racing che in pochissimo tempo hanno risolto un problema che si era presentato al primo giro dello shakedown. Un po’ di amaro in bocca c’è per la 31° posizione assoluta che ci consente di prendere solo la metà dei punti nella classifica femminile. Con 6’’ in meno sarebbe stato tutto più facile in ottica di campionato, ma questi sono i rally e, considerando anche le temperature elevate e i problemi che ho avuto nei giorni precedenti al rally non posso che ritenermi soddisfatta, soprattutto di avere al mio fianco una famiglia che mi supporta costantemente”.

Il 51° Rallye Elba è stato anche l’occasione per far conoscere l’iniziativa #CorrerePerUnRespiro, a sostegno del progetto d’eccellenza Task Force For Cystic Fibrosis. I volontari della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus hanno potuto sensibilizzare sull’importanza della ricerca nel parco assistenza dell’Isola d’Elba. 

Redazione Nove da Firenze