Pitti Uomo: le manifestazioni più attese dell’anno dalla prossima settimana a Firenze

Lanci di collezioni, progetti speciali e rientri della stagione Spring/Summer 2019. Novità assoluta di questa edizione alla Fortezza da Basso anche uno spazio speciale che invita alla condivisione


Pitti Immagine Uomo è la manifestazione internazionale di riferimento per il menswear e il lifestyle contemporaneo, un mondo in continua evoluzione, pronto ad anticipare e rappresentare i più nuovi movimenti della moda attraverso una ricchissima gamma di progetti. Con 1.240 marchi a questa edizione, di cui 561 esteri (45% del totale), una geografia rieditata degli spazi, un focus sulle sezioni che incarnano la ricerca nel menswear oggi e un potenziamento delle aree più proiettate al futuro del fashion. Progetti che interpretano in modo inedito l’universo outdoor, ridefiniscono il lifestyle legato all’athleisure e valorizzano i makers da tutto il mondo. E ancora la new wave di talenti dal Nord Europa e la scena creativa dell’Europa dell’Est, gli stili all’avanguardia e le punte del design cutting-edge. Senza dimenticare l’eccellenza delle aziende del nuovo classico e i brand che rilanciano la modernità dello sportswear. Con l’atmosfera unica dei saloni firmati Pitti Immagine.

Un nuovo bar/area relax declinato in optical technicolor renderà la Pitti experience ancora più fruibile per espositori e visitatori. Tutto questo e molto altro promette il set design concepito e curato dal life-styler Sergio Colantuoni. Tra gli eventi in programma nella nuova area lounge firmata P.O.P.:

  • Scandinavian Man, il nuovo magazine e piattaforma on line di luxury design e lifestyle nordico e il suo editor-in-chief Konrad Olsson presentano “In search for the new masculinity”: una serie di talk con personaggi chiave della fashion industry che affronteranno temi quali l'idea di mascolinità nel contemporaneo e l’evoluzione nel menswear;
  • Lardini celebra l’importante anniversario dei suoi primi 40 anni di attività con un evento speciale: un breakfast che sarà anche un’immersione nel mondo di fiori colorati, simbolo del brand; 
  • da Cuoio di Toscana, la musica è il filo conduttore di #Leathersolerocks party, omaggio al cuoio da suola più amato dalle griffe internazionali e preview del nuovo progetto speciale del marchio.

Non solo outdoor e know how tecnico, ma anche aspirazione ad un nuovo equilibrio tra uomo e natura. La passione per gli spazi aperti e gli sport legati alla natura incontra il design e la ricerca stilistica più avanzata, confluendo in una nuova prospettiva di lifestyle.Pitti Uomo presenta I GO OUT: il nuovo progetto che interpreta il trend contemporaneo dell’outdoor style, rivolgendosi ai migliori concept store e agli e-shop più esigenti.Alla Sala della Ronda, collezioni esteticamente impeccabili realizzate da una selezione di circa 30 aziende da tutto il mondo. Una proposta trasversale tra abbigliamento, accessori e oggetti per la vita all’aperto, capaci di dialogare con il contesto metropolitano e la moda di ricerca. Prodotti innovativi che uniscono stile e performance, funzionalità e ambizione progettuale, ma anche oggetti che fondono filosofia environmentally friendly e una creatività che guarda al viaggio e alla fotografia.Il tutto in un set-design curato da Andrea Caputo Studio, che ricreerà un ambiente interattivo ed ecosostenibile, animato da esperienze e relazioni tra digitale e fisico.

All’ingresso della Sala della Ronda, la speciale area lounge che introdurrà al mondo di I GO OUT e vedrà protagonista la linea di tessuti altamente performanti REDA ACTIVE. Lo storico Lanificio Reda con sede a Valle Mosso in provincia di Biella - per la seconda volta al salone - sarà ospite speciale di questo progetto, e porterà come sempre l’eccellenza del suo know how e i suoi tessuti straordinari.

Se nella stagione invernale il cappotto è il protagonista indiscusso delle proposte di Paltò, nella stagione estiva il brand italiano lascia che sia il trench a rendere omaggio al guardaroba maschile. Il percorso stilistico di Paltò nella SS ’19 verte sulla rivisitazione del trench, nella sua rilettura in chiave tecnica e street. Modelli iconici, monopetto e doppiopetto, presentati su più lunghezze, in un materiale dall’aspetto naturale ma che ha una mano tecnica ed un trattamento antipioggia. Capi con interni staccabili, con cappuccio, in ripstop di nylon, utilizzabili da soli, dallo spirito sportivo e dall’uso funzionale. Outfit che guardano al mondo della musica ed alle ispirazioni che giungono dalla cultura street internazionale. Cotone e PL sono spesso abbinati per avere una maggiore tecnicità e fluidità, nel rispetto della raffinatezza che esigono capi nobili come i trench. I modelli di estrazione militare, sempre apprezzati all’interno delle collezioni Paltò, vengono ripensati in seersucker tinto in capo. Uno schema superbo di innovazioni stilistiche che Paltò riflette nella sua nuova collezione, pensate alla luce dei nuovi trend e proposte ad appassionati di moda, clienti emancipati e rock’n’roll.

Gazzarrini torna in Fortezza da Basso. Lo storico brand, ambasciatore dello stile italiano in Europa, Giappone e Medio Oriente, porta a Firenze una collezione i cui canoni stilistici poggiano sulla tradizione della confezione del nostro Paese, rinnovandola nel rispetto dei suoi codici. La spring summer di Gazzarrini è una collezione romantica, ispirata ai tramonti nel Sahara. Il blu profondo del cielo, il moro, il coccio, il rosso intenso che sfuma nel rosa. Il sole che penetra l’aria profumata ed intensa del deserto. Il nero delle oasi in lontananza. Gazzarrini propone un total look impostato su canoni sartoriali contemporanei, sviluppati su abiti sfoderati, blazer leggerissimi e volumi slim. Lane freschissime, cotoni ritorti, la fluidità del lino. La maglieria, arricchita da una capsule di blazer in jersey di cotone e lino. Pantaloni casual dal taglio asciutto per i cotoni e le lane, alternati con i volumi ampi dei lini e delle viscose. Il capospalla comprende la finezza degli spolverini in cotone e l’energia dei bomber in pelle con taglio al vivo e i chiodi dal disegno heritage. La conoscenza, la ricerca e la consapevolezza dell’evoluzione internazionale dello stile maschile. Gazzarrini basa le sue storie e le sue collezioni su vertici che permettono alla moda italiana di percorrere un cammino nel tempo e nei luoghi di tutto il mondo.

Sseinse é uno dei principali brand di total look Uomo presenti sul mercato italiano ed internazionale. Nato nel 2014, ha saputo evolvere nel corso di poche stagioni all’interno di un percorso qualitativo e creativo, posizionandosi così in vetta alle scelte di stile di migliaia di uomini in tutto il mondo.La primavera estate 2019 di Sseinse è un viaggio on the road tra safari e terre coloniali, accompagnato dalle note del più puro indie rock inglese, in particolare ai Glass Animals, e sul sound di Gorillaz e The XX, artisti da cui prende in prestito alcuni slogan stampati in collezione su pantaloni, bermuda, T-shirt e camicie: Coexist. I dare you. Just looking out on the day of another dream. Un total look completo che spazia dallo streetwear al casualwear, ricco di dettagli che rendono speciale ogni capo, con una palette colori che scorre lungo il filo dei toni neutri, accesi da arancio e amaranto, coffee, cipria e celeste. Capi 100% lino che guardano allo stile coloniale, lungo un percorso che dal safari porta a nuove destinazioni ed a stampe eccentriche, addirittura circensi sulle T-shirt. Sseinse è un brand che coniuga ricerca, attenzione ai trend ed una manifattura accurata. Ha un target di appassionati trasversale, attenti alle mode ma capaci di criticità e scelte consapevoli. Sseinse è un brand del Gruppo GGM Italia simbolo di design e manifattura italiana da più di 30 anni.

The Fashion Night al Grand Hotel Baglioni

Il B-Roof, ristorante panoramico di uno dei palazzi simbolo della città di Firenze, fa un tuffo nel passato per catapultarsi nel futuro. Nella serata di lunedì 11 giugno, a partire dalle ore 19:30, aprirà le sue porte per dare il via alla nuova stagione estiva con una serata che promette di diventare un evento di riferimento della città: The Grand Opening – Black & White Party. Un tema che ricorda gli evergreen di una moda senza tempo, accostati al tocco innovativo dei giovani talenti del panorama fiorentino, grazie alla collaborazione con Libera Accademia delle Belle Arti. Nonostante il Grand Hotel Baglioni sia stato in passato sede delle sfilate di Pitti, lo sguardo accattivante verso il futuro decreta – per questa serata – un saluto temporaneo alla passerella, per lasciare spazio alla creatività di un regista che porterà in scena quadri in movimento dove l’abito sarà il protagonista assoluto. La moda delle nuove generazioni, un itinerario culinario tra le isole che verranno allestite sulle terrazze, una raffinata selezione musicale e una vista spettacolare sullo skyline fiorentino sono gli ingredienti che faranno di questa serata la Fashion Night dell’anno.

Maxi installazione e special event sulle rive dell’Arno

Save the Duck presenta uno degli eventi più esclusivi di Pitti. Mercoledì 13 giugno presso la spiaggia sull’Arno della Canottieri Firenze si celebreranno i successi e le novità del brand italiano. L’evento sarà reso speciale da un’installazione di cui si sveleranno i dettagli solo il giorno dell’evento: The Giant Duck, senza dubbio una delle sorprese più clamorose di questa edizione della fiera fiorentina. Il party sarà anche un’occasione per incontrare Cristopher Bevans, designer della nuova capsule collection Dyne per Save the Duck. Sunset DJ Set a cura di PAU dei Negrita.

'BEYOND ITALIAN BAUTY': I VALORI DEL MADE IN ITALY PER GLI OPERATORI CINESI

In occasione di Pitti Uomo, uno dei più importanti reatailer cinesi, By Creations Made in Italy, organizza a Palazzo Corsini l'evento-sfilata Beyond Italian Bauty, per far conoscere ad alcuni degli shopping mall più prestigiosi della Cina, ai responsabili delle principali piattaforme online e a qualificati opinion leader cinesi, i valori del Made in Italy. Appartenente al gruppo internazionale Hengdian Group, By Creations Made in Italy è nato nel 2012 con l'obiettivo di educare i consumatori Cinesi ai principi del bel vestire italiano. Così, la creatività ed il talento dell'artigianalità italiana saranno al centro dell'appuntamento fiorentino, attraverso la sfilata durante la quale saranno presentate le capsule FW18 che LARDINI, MORESCHI, SANTONI hanno realizzato in esclusiva per By Creations. La serata sarà, inoltre, caratterizzata da uno spazio espositivo con un'area riservata ai tessuti delle aziende Cerruti, Tallia Delfino e Canclini , oltre a delle postazioni dove sarà possibile conoscere tecniche artigianali dal vivo supportate da molteplici schermi LED, sui quali poter apprezzare la creatività dei contenuti video realizzati da By Creations. Qualificati prodotti di enogastronomia italiana, a marchio By Creations, saranno serviti al termine della sfilata. Il brand identifica la business unit settore Retail di Hengdian Group, una delle piu' importanti multinazionali private Cinesi attiva in settori che spaziano dall'elettronica, alla chimica, alla farmaceutica fino al settore intrattenimento e cinematografico. Fin dalla sua nascita più di cinque anni fa, la mission di By Creations, specializzato in Made in italy, è di educare i consumatori Cinesi ai principi e alla cultura dei prodotti italiani di qualita'. Forte di oltre 20 punti vendita monomarca in Cina a concetto online to offline e di una modernissima piattaforma online - che attrae mensilmente milioni di utenti tramite i principali portali, tra cui TMall, JD, Vip e SecooBy Creations - si è affermato sul mercato Cinese come vero "ambasciatore dell'Italian style".Al progetto collaborano attualmente in Italia piu' di 100 partners specializzati: produttori di tessuti pregiati, manifatture di abbigliamento ed accessori, oltre a selezionati brand Italiani con cui vengono ideate capsule esclusive in co-branding, per divulgare nel paese del dragone lo spirito e la cultura del vero Made In Italy di qualita'. Tra questi: Lardini, Moreschi, Santoni, Pollini, Kired, Herno, Royal Row, Carrel, Pasotti. Avvalendosi delle più avanzate tecnologie a disposizione in questo campo, produce settimanalmente video e documentari a tema, che vengono pubblicati sul proprio magazine online, Il ''By Creations Journal'' distribuito sui canali Weibo e Wechat e seguitissimo dai new millenials Cinesi, che verrà presentato in anteprima alla stampa durante la serata.

Redazione Nove da Firenze