Sicurezza Stradale: la scorsa settimana rilevate 283 violazioni della sosta

In altri controlli della Polizia Municipale una persona denunciata per guida senza patente e 4 quattro veicoli senza assicurazione sequestrati


Continua l’attenzione della Polizia Municipale sulla sicurezza stradale. La scorsa settimana i controlli effettuati riguardavano la salvaguarda delle categorie più deboli, come invalidi e pedoni, e si sono concretizzati con accertamenti mirati sulla sosta, in particolare sugli spazi riservati ai mezzi degli invalidi, in corrispondenza delle fermate o dei capolinea dei bus, sul marciapiede. E ancora sugli incroci e in doppia fila. Complessivamente sono state elevate 283 violazioni per un totale di oltre 23 mila euro, tagliati 166 punti/patente e rimossi 31 veicoli.

In dettaglio sono state 8 le violazioni (sanzione da 85 euro) con altrettante rimozioni per la sosta abusiva su stalli riservati agli invalidi (per complessivi 16 punti decurtati) e 75 quelle invece i verbali per mezzi parcheggiati in corrispondenza delle fermate/capolinea dei bus (sanzione sempre da 85 euro e decurtazione di due punti per complessivi quindi 150 punti decurtati solo per questa violazione). Sono state 26 le multe per la sosta sul marciapiede (verbale da 85 euro), 129 quelle per i veicoli parcheggiati sugli attraversamenti pedonali (sanzione sempre da 85 euro) e 27 i verbali per mezzi lasciati sugli incroci (sempre verbale di 85 euro). Dieci le multe per veicoli in doppia fila e 8 per altrettante auto parcheggiate negli spazi per i ciclomotori (verbale da 41 euro). Questi controlli rientrano nelle azioni della Polizia Municipale e dell’Amministrazione comunale a tutela nei confronti delle categorie più deboli: nello specifico dell’intervento è stata informata anche la consulta e le associazioni dei disabili.

Proseguono i controlli della Polizia Municipale finalizzati alla sicurezza della circolazione stradale. Ieri gli agenti del Reparto di Rifredi hanno effettuato accertamenti per l’intera giornata. In mattinata in via Baracca gli agenti hanno fermato per controlli uno scooter condotto da un cittadino brasiliano. Da alcuni accertanti il 66enne alla guida è risultato senza patente e non in regola con le norme sull’immigrazione. Per lui quindi doppia denuncia mentre il veicolo è stato sequestrato ai fini della confisca.

Nel pomeriggio, gli agenti hanno fermato in via Mariti un quadriciclo di proprietà di un cittadino peruviano. Il conducente è stato multato perché circolava con un veicolo sospeso dalla circolazione da febbraio per omessa revisione (verbale da 1.959 euro) e senza assicurazione (849 euro). Il mezzo è stato quindi sequestrato, portato in depositeria e sottoposto a fermo amministrativo per 90 giorni. In via Celso altro controllo degli agenti: si tratta ancora una volta di un veicolo non assicurato (l’ultima polizza è risultata scaduta nel 2016) e non in regola con più revisioni statali (con verbale raddoppiato a 338 euro). Identiche sanzioni per un veicolo fermato in via Baracca: dagli accertamenti è emerso che il mezzo non è mai stato assicurato e che aveva saltato due revisioni. Anche per questo veicolo è scattato il sequestro.

Infine nel corso dei controlli sono stati multati un automobilista in viale Gori per l’uso del cellulare alla guida (161 euro e il taglio di 5 punti/patente) e un motociclista “beccato” dagli agenti in controsenso in viale Corsica (163 euro e decurtazione di 4 punti dalla patente).

Redazione Nove da Firenze