Santa Maria Novella ostruita: la denuncia dei pendolari

Gli spazi vitali ristretti dall'installazione dei tornelli, si riducono ulteriormente


Maurizio Da Re, portavoce dei Pendolari del Valdarno pubblica sui social una istantanea di come si presenta la galleria di testa della Stazione Santa Maria Novella nei giorni dedicati a Pitti Uomo. 
L'accesso ai binari sarebbe stato ulteriormente "ostruito" in un periodo di grande afflusso turistico e fieristico in concomitanza con la stagione estiva e l'evento dedicato alla grande moda. 

"Non bastano le comitive e gruppi di turisti nel mezzo, non bastano i pochi gate di ingresso e di uscita, non bastano i troppi negozi e bar da centro commerciale, non basta la mancanza di una sala d'attesa per pendolari e viaggiatori "normali", adesso si permette anche di sottrarre altro spazio per costruire un 'coso verde', magari di pubblicità per terzi.. come Stazione di accesso per una città come Firenze si va sempre peggio!" è questa la segnalazione denuncia da parte del Comitato dei pendolari.

Redazione Nove da Firenze