​San Giovanni Battista, 24 giugno: ecco come festeggia Firenze

 Per l’occasione tutta la città sarà coinvolta nei festeggiamenti dove si fonderanno rievocazioni storiche, cerimonie religiose, eventi agonistici e culturali


Come ogni anno, il 24 giugno Firenze si veste a festa per le celebrazioni in onore di San Giovanni Battista, il Santo Patrono della città..

La Cerimonia dei Ceri

Al mattino, ore 10,30, è in programma la solenne cerimonia in Duomo con l’offerta dei Ceri. Anticamente era obbligatorio per nobili e signori di Firenze fare un’offerta al Santo Patrono della città, che consisteva in ceri e pali. Una parte dei ceri donati a San Giovanni doveva poi ardere per tutto l’anno nel Battistero dedicato a San Giovanni che si trova di fronte al Duomo. Con l’aumentare della potenza di Firenze, i ceri divennero enormi e sempre più riccamente adornati.
Ancora oggi la mattina del 24 Giugno il Corteo della Repubblica Fiorentina insieme al Cerimoniale si reca da Piazza della Signoria insieme alle Autorità Cittadine al Battistero per offrire i ceri al proprio Patrono, dopo di che viene celebrata la messa solenne con l’ostensione della reliquia del Santo.

Questo il percorso seguito dal Corteo Storico della Repubblica Fiorentina.
Partenza, ore 8,30, da Piazzetta di Parte Guelfa, via Porta Rossa, via Calimala, piazza della Repubblica, via Roma, piazza San Giovanni, piazza Duomo, Loggia del Bigallo (qui il corteo si unisce a quello della Società San Giovanni), piazza del Duomo,via Calzaiuoli, piazza della Signoria (sosta per l’omaggio al Sindaco, ore 9 circa), via Calzaiuoli, piazza S. Giovanni e arrivo in Battistero per la cerimonia. Il Corteo riparte poi da Piazza San Giovanni proseguendo per via Roma, piazza della Repubblica, via Calimala, via Porta Rossa, via Pellicceria, ritorno in piazzetta di Parte Guelfa.


La finale del Calcio Storico

La finale del Calcio Storico vedrà opposte in piazza Santa Croce, ore 17, le compagini dei Rossi e dei Bianchi. Naturalmente a precedere e concludere l’evento provvederà il classico Corteo Storico della Repubblica Fiorentina che muoverà da Palagio di parte Guelfa alle ore 15:15 percorrendo via Pellicceria, piazza della Repubblica, via Strozzi, via della Spada, via del Sole, raggiungendo intorno alle ore 16 Piazza Santa Maria Novella dove si uniranno i calcianti con le rappresentanze dei rispettivi colori. Il corteo al completo proseguirà per via de’ Banchi, via Rondinelli, via Tornabuoni, via Strozzi, piazza della Repubblica, via degli Speziali, via Calzaiuoli, piazza della Signoria, via della Ninna, via de’ Neri, Borgo Santa Croce, per entrare infine in piazza Santa Croce, sede dell’evento.
Alle 19,30, al termine della partita, si snoderà il corteo di rientro al Palagio di Parte Guelfa attraverso Borgo de Greci, piazza San Firenze, via de’ Gondi, piazza Signoria, via Calzaiuoli, via Porta Rossa, Piazzetta di Parte Guelfa.

I 'Fochi'

In serata il gran finale con i tradizionali ‘fochi’ che attireranno sul Lungarno migliaia di fiorentini e di visitatori.

Redazione Nove da Firenze