Rubrica — Mostre

Rinascimento 4.0 a Palazzo Strozzi il 20 giugno

In concomitanza con la mostra “Nascita di una Nazione – Tra Guttuso, Fontana e Schifano”. L’appuntamento inaugura Var Digital Art, il progetto Var Group che si pone l’obiettivo di creare una contaminazione tra il mondo dell’impresa, dell’arte, della tecnologia e dell’innovazione, per tracciare percorsi finora poco esplorati


Var Group presenta Rinascimento 4.0, evento che si terrà a Palazzo Strozzi il 20 giugno alle ore 19:30, in concomitanza con la mostra “Nascita di una Nazione – Tra Guttuso, Fontana e Schifano”. L’appuntamento inaugura Var Digital Art, il progetto Var Group che si pone l’obiettivo di creare una contaminazione tra il mondo dell’impresa, dell’arte, della tecnologia e dell’innovazione, per tracciare percorsi finora poco esplorati.

In occasione di Rinascimento 4.0, infatti sarà possibile sperimentare diverse espressioni di arte digitale grazie alla presenza di due artisti italiani, riconosciuti in ambito extraeuropeo e alla presenza di due musicisti internazionali.

Durante l’evento infatti sono previsti un dj set di William Orbit, musicista e record producer inglese, le cui collaborazioni includono Blur, Depeche Mode e Madonna, e un set ibrido di Bochum Welt, compositore e record producer italiano che ha all’attivo collaborazioni con Aphex Twin e Thomas Dolby.

Rinascimento 4.0 sarà aperto da Francesca Moriani, amministratore delegato di Var Group e le opere saranno introdotte dal critico e gallerista Giacomo Marco Valerio e dal curatore della mostra Danila Ipri De Santis. Sarà inoltre possibile visitare “Nascita di una Nazione, tra Guttuso, Fontana e Schifano” e vivere l’esperienza di “The Florence Experiment”.

Redazione Nove da Firenze