Rubrica — Calcio Storico

Le precisazioni del Presidente Michele Pierguidi

A seguito di un question time discusso in Consiglio comunale


“In questi giorni sono stato coinvolto in un post su facebook di Lorenzo Salusest, arbitro della semifinale Bianchi-Azzurri del 2017, in cui venivano riportate cose non vere. Non ho ritenuto di rispondere prima, lo faccio oggi – spiega il presidente del Calcio Storico Fiorentino Michele Pierguidi – riportando le parole della lettera sottoscritta da tutti i 20 componenti del Gruppo Arbitri e letta dall'assessore Vannucci nella seduta odierna del Consiglio comunale.

Nella lettera del Gruppo Arbitri si dice che l'esclusione di Salusest dal torneo 2018 “non è stata determinata da pressioni provenienti dai Colori o dalla Presidenza del Calcio Storico ma è stata decisa esclusivamente dal Maestro di Campo e condivisa da tutto il Gruppo Arbitri”, “a fronte dell'inopportunità di impiegare il Sig. Salusest dopo gli episodi occorsi nel torneo 2017”. In particolare per l'episodio dell'espulsione del calciante azzurro Pietro Cappelli, un provvedimento che il Gruppo Arbitri ha unanimemente ritenuto “affrettato” e “comminato esclusivamente dal Sig. Salusest”. L'episodio, viene spiegato, è stato in seguito rivisto alla presenza di tutti i componenti del Gruppo Arbitri e “in tale occasione il Sig. Salusest ha ammesso che fu lui a chiedere al Maestro di Campo l'espulsione del calciante Cappelli avendolo questi spinto e fatto cadere”.

“La principale ragione di esclusione dal torneo 2018 del Sig. Salusest – si legge ancora nella lettera – è dipesa dallo scarso rendimento del medesimo nella competizione dell'anno precedente; rendimento che è soggetto alla valutazione finale del Maestro di campo e del responsabile del Gruppo Arbitri”. Si sottolinea inoltre che “nessun altro ha sottoscritto e consegnato il rapporto di gara del Sig. Salusest”.

E' stato infine richiesto dal Gruppo Arbitri che il post facebook di Salusest, “visto il contenuto fortemente lesivo”, venga sottoposto alla valutazione della Commissione disciplinare.

Per quanto mi riguarda, sottolineo – conclude il Presidente del Calcio Storico Fiorentino Michele Pierguidi – che Camiciottoli ha regolarmente arbitrato durante le partite dell'edizione 2018.

E' chiaro che ho già dato mandato ai miei legali di tutelare in ogni sede, la mia onorabilità”.

Redazione Nove da Firenze