Fiorentina: a Varsavia senza Quadrado e Rossi

Per la sfida di domani contro il Real Madrid (ore 20:45)


Il 16 agosto la Fiorentina sfida il Real Madrid nel Super Match al National Stadium di Varsavia. Un mese dopo la fine della Coppa del Mondo in Brasile, i vincitori della Champions League giocano una partita amichevole contro la quarta squadra della serie A. L'ultima volta del Real in Polonia fu sei anni fa in una partita contro il Wisla Cracovia nel contesto della Champions League. Questa sarà la seconda edizione del Super Match, evento speciale che raccoglie decine di migliaia di tifosi allo stadio e milioni di telespettatori.


In formazione è attesa la presenza del polacco con Rafał Wolski, mentre Giuseppe Rossi, nel corso dell’allenamento di ieri, ha riportato una contrattura muscolare ai flessori della coscia. Per tale motivo non sarà convocato per la gara a Varsavia, in attesa di meglio quantificare l’entità dell’infortunio con gli accertamenti diagnostici del caso.

Dalla sala stampa dello stadio Narodowy di Varsavia, le parole di Vincenzo Montella, Rafal Wolski e Borja Valero.


Vincenzo Montella: "E' con grande piacere che arriviamo a Varsavia. Sarà un onore giocare la partita di domani in uno stadio bellissimo. Proveremo a giocare bene, anche se non sarà facile perché davanti avremo una squadra galattica come il Real Madrid.

Wolski?

E' cresciuto moltissimo. Ha grandissimo talento. Per sua sfortuna deve lottare con una forte concorrenza in mezzo al campo.

Domani giocherà titolare?

Non so ancora se partirà dal primo minuto, ma sicuramente giocherà.

Chi la preoccupa di più?

Ancelotti.

Cuadrado?

E' stata detta la verità. Lui e Roncaglia saranno squalificati la prima giornata di campionato, quindi abbiamo deciso dare modo ai ragazzi di allenarsi a Firenze.

Domani contro il Real per preparare la Roma?

No. Questa gara non ci darà indicazioni in merito.

Conte in Nazionale?

Un grande Tecnico. In questo momento è l'uomo e l'allenatore più adatto.


Borja Valero: "Sono cresciuto nel Real e domani in campo avrò la fortuna di rivedere tanti amici. Sarà difficile. Il Real è la squadra più forte al mondo ed è sempre belle giocarci contro.

Chi è il più forte?

Tutti, a partire da Xavi Alonso.


Rafal Wolski: "Sarà una partita interessante contro un club di livello che tutti conoscono bene. Faremo come sempre il massimo per esprimere il nostro calcio".


Dopo l'ultimo allenamento a Madrid, Carlo Ancelotti ha convocato 23 giocatori per la partita contro la Fiorentina al Narodowy (ore 20:45). 

Portieri: Casillas, Keylor Navas e Pacheco.

Difensori: Varane, Pepe, Ramos, Coentrao, Marcelo Carvajal, Arbeloa e Nacho.

Centrocampisti: Khedira, Kroos, James Rodriguez, Xabi Alonso, Bale, Di Maria, Illarra, Médran, Burgui e Lucas Vázquez.

Attaccanti: Cristiano Ronaldo e Benzema.

Redazione Nove da Firenze