Rubrica — Agroalimentare

Fiera Agricola Mugellana: sabato le gare, il Gran Galà e la Festa delle Limousine

Oggi l’inaugurazione della XXXVIII edizione, con le eccellenze in vetrina


Agricoltura in primo piano questo fine settimana con la 38^ edizione della Fiera Agricola Mugellana che si tiene da oggi a domenica al Foro Boario a Borgo San Lorenzo. Mix di tradizione e innovazione per questa manifestazione importante delle eccellenze del territorio: in vetrina qualità, filiera corta e buone pratiche.

Alla presenza dell'assessore regionale all’agricoltura, Marco Remaschi, del deputato eletto in questo collegio, Roberto Giachetti, del sindaco e vicesindaco di Borgo San Lorenzo, Paolo Omoboni ed Enrico Paoli, nonchè di rappresentanti dei comuni del comprensorio (erano presenti i sindaci Claudio Scarpelli, Federico Ignesti e l’assessore Simone Bolognesi), di responsabili delle associazioni di categoria, delle Asl e tantissimi addetti ai lavori, si è ufficialmente aperta la 38^ edizione. Dopo una visita fra i padiglioni, guidati dal direttore del Gal-Start (che organizza la manifestazione), Stefano Santarelli, dove ormai sono giunti animali di ogni specie, in particolare i quasi 135 esemplari che parteciperanno ai concorsi nelle varie categorie, autorità ed addetti ai lavori si sono spostati nel ring centrale dove si è aperto una interessante tavola rotonda sul ruolo della carne, quella sana allevata secondo certe caratteristiche, come negli allevamenti del Mugello e dell’Alto Mugello, nell’alimentazione dei bambini e quindi dell’attenzione alla filiera nei bandi per le mense scolastiche. Questa buona pratica, è stato sottolineato, nelle mense scolastiche del territorio ha già preso campo, con la scelta di carni locali che vengono proposte nei menu giornalieri. Occasione importante, dunque, anche per fare il punto sul settore zootecnico e sottolinearne l'importanza per il territorio. L’incontro si è concluso con una ricca grigliata, offerta ai partecipanti alla tavola rotonda ed ai visitatori della Fiera dalla Cooperativa Agricola di Firenzuola.

Con domani l’edizione 2018 della FAM entra nel vivo, ospitando la Mostra Interregionale della Razza Limousine e, che si svolgerà sabato, concludendosi alle 17,30 con il Festival della Limousine, che comprenderà una sfilata dei campioni nel centro storico e chiusura in Piazza Dante con esibizione dei maggiaioli della Pieve di Borgo San Lorenzo ed una grigliata offerta alla popolazione.

Da oggi a domenica dimostrazioni di mungitura, laboratori per bambini dedicati in particolare al mondo del latte, esibizioni di cani da pastore che guidano il gregge ed altre esibizioni cinofile. E poi presentazione delle razze equine esposte in fiera, per altro con un suggestivo spettacolo, di razze spagnole. Oltre a specie da cortile, ovini, ed una nuova area dedicata ai rapaci.

E la sera il Gran Galà del Mugello, realizzato nei locali della storica Villa Pecori Giraldi, proporrà una cena a base di prodotti del territorio di grandissima qualità, a cura dalla Pro Loco di Borgo San Lorenzo, con un menù realizzato da uno dei più apprezzati cuochi del territorio membro della locale sezione di Slow Food, Cristian Borchi.

La Fiera Agricola Mugellana, dunque, si conferma una delle più longeve manifestazioni del settore della Toscana. Cuore dell’evento sarà come sempre il Foro Boario, dove gli espositori presenti proporranno le ultime novità per il mondo dell'agricoltura, del giardinaggio e dell'allevamento.

Redazione Nove da Firenze