Rubrica — L'Avvocato Risponde

Fashion Law: il Diritto e la Moda

Corso di aggiornamento professionale promosso dall’Università di Firenze per gli operatori del settore


Un percorso per offrire formazione aggiornata e di alto livello sui temi giuridici che interessano il mondo della moda. E’ il corso di aggiornamento professionale in “Fashion Law: diritto e cultura nella filiera della moda”, organizzato dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Firenze, che si rivolge a tutti i professionisti attivi all’interno delle imprese o che lavorino a stretto contatto con le aziende, così come agli operatori del comparto (stilisti, artigiani di produzione, manager…) e ai giovani che intendano intraprendere una carriera nella moda.

I partecipanti approfondiranno temi tecnico giuridici (impresa, contratti, import-export, e-commerce, tutela della proprietà intellettuale nella moda...), e anche quelli socio-culturali del settore (creazione, moda sostenibile, intelligenza artificiale, pubblicità…), avendo come riferimento sia il complesso comparto industriale ed artigianale della produzione - tessile, abbigliamento, pelle, calzaturiero, accessori - sia le relazioni di lavoro nel mondo della moda.

Il Corso - diretto da Vittoria Barsotti, docente di Sistemi giuridici comparati - è strutturato in 40 ore e si svolgerà dal 9 marzo al 25 maggio 2018 presso il Polo delle Scienze sociali dell’Università di Firenze, il venerdì dalle 14 alle 18. Fra i docenti anche professori e ricercatori dell’Università dell’Insubria, di Milano, Bologna e del Centre for Commercial Law Studies della Queen Mary University di Londra, oltre a rappresentanti di primo piano del mondo professionale.

Il percorso è anche valido ai fini della formazione professionale continua di avvocati, dottori commercialisti ed esperti contabili. Iscrizioni entro giovedì 1 marzo. Info online e scrivendo a segreteria.corsidiperfezionamento@dsg.unifi.it

Redazione Nove da Firenze