Rubrica — Spettacolo

Dario Nardella all'inaugurazione del 17° River to River Indian Film Festival

Fotografie di Alessandro Rella - Photo Press -

"Oggi più che mai abbiamo bisogno di ponti che uniscano paesi e culture, e River to River fa proprio questo da diciassette anni".


Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella ieri all'inaugurazione del River to River Florence Indian Film Festival, l’unico festival in Italia interamente dedicato alla cinematografia indiana, in corso al Cinema La Compagnia fino al 12 dicembre. "Vorrei dire grazie alla direttrice Selvaggia Velo per l'opportunità che mi dà di esprimere a nome di tutta Firenze gratitudine per il lavoro che fa per la nostra città. 

Credo che River to River sia il festival più importante di Italia e tra i festival più importanti d'Europa dedicati al cinema indiano, e anche quest'anno propone tematiche molto interessanti, che entrano nel profondo della società e della storia. Voglio augurare un grande in bocca al lupo al festival, per tanti anni di successo a venire, che saranno supportati dall'amministrazione comunale".

"È bellissimo vedere il cinema così pieno di persone, per l'apertura di questo straordinario festival che da fiume a fiume ci fa conoscere non solo il cinema indiamo ma tutta la millenaria cultura di questo splendido continente. - ha aggiunto Monica Barni, vicepresidente della Regione Toscana - Credo che un'operazione come questa sia fondamentale per costruire un dialogo forte tra comunità".

"Sono felice di vedere un pubblico così vasto e una risposta così entusiastica alla cultura indiana. Mi congratulo con Selvaggia per l'entusiasmo, il lavoro e la passione: non vedo l'ora di partecipare anche alla prossima edizione, il 2018 sarà un anno molto particolare per India e Italia perché saranno celebrati i 70 anni di sodalizio tra i due paesi, e il linguaggio cinematografico è sempre stato molto importante per promuovere la cultura della società indiana" - ha concluso Reenat Sandhu, ambasciatore dell'India in Italia.

Tra i temi principali di questa edizione del festival, i 70 anni di indipendenza dell’India dall’impero britannico, ottenuta il 15 agosto del 1947. E sul Mahatma Gandhi, morto il 30 gennaio 1948, poco dopo l’Indipendenza dell’India.

Il River to River Florence Indian Film Festival si svolge con il Patrocinio dell’Ambasciata dell’India e sotto l’egida di Fondazione Sistema Toscana, e realizzato con il contributo di Regione Toscana, Ente Cassa di Risparmio di Firenze e Ufficio Nazionale del Turismo Indiano di Milano. Il festival si avvale della collaborazione degli sponsor Salvatore Ferragamo, Instyle, Air India, Hotel Roma, Baiana Tour Operator, Pensione Canada e dei partner Fondazione Studio Marangoni, Pocket Films, Amblè, Barone Ricasoli, Cescot Firenze, Indian Association of North Italy, Buh!, Royal India e dei media partner Firenze Spettacolo e Rdf.

Spettacolo — rubrica a cura di Alessandro Rella

Alessandro Rella

Alessandro Rella — Fiorentino. Coltiva fin da ragazzo un autentico interesse per la fotografia. Ad oggi, per lavoro, fotografa pietre, perle e gioielli. Per Nove da Firenze segue gli spettacoli che animano il territorio

E-mail: spettacolo@nove.firenze.it