Alberi di Natale: attenzione allo smaltimento

Non lasciare gli abeti appoggiati all’esterno dei contenitori o sulle piattaforme


Dall’ 8 gennaio al 15 gennaio gli abeti rossi di Natale possono essere consegnati direttamente dai cittadini presso una delle 5 Ecostazioni di Alia attrezzate, così da essere avviati al processo di compostaggio di Case Passerini.

Queste le Ecostazioni dove portare gli alberi di Natale:
Via di Campigliano 59 a Bagno a Ripoli - Via di Pratignone a Calenzano - Via Cassia per Siena 27 a San Casciano in Val di Pesa - Via Charta 77 angolo via Newton a Scandicci - Via De Gasperi 8/d a Sesto Fiorentino.

Per conoscere gli orari di apertura dell’Ecostazione più vicina chiamare il Numero Verde 800-330011 o consultare il sito www.aliaspa.it (digitando poi il comune d’interesse).

In alternativa gli abeti rossi possono essere inseriti (spezzati) nei cassonetti per rifiuti organici (coperchio marrone) o nelle isole interrate (torretta per l’organico). Se si scelgono i cassonetti stradali o gli interrati, è importante non lasciare gli abeti appoggiati all’esterno dei contenitori o sulle piattaforme.
Nei comuni dove è attivo il servizio “porta a porta”, l’abete - ben spezzato e inserito nel sacco o nel bidoncino - può essere consegnato il giorno di ritiro dell’organico (analogamente a quanto fatto con le potature).

Redazione Nove da Firenze