Rubrica — Europe Direct

“60 progetti per 60 anni”: l'impatto dell’Europa sulla Toscana

Il 25 marzo 2017 sono stati celebrati i 60 anni dei Trattati di Roma


Il 25 marzo 2017 sono stati celebrati i 60 anni dei Trattati di Roma, considerati due tra i documenti più importanti per la costituzione e il funzionamento della Comunità Europea. L'anniversario rappresenta perciò il momento giusto per analizzare il cambiamento prodotto dagli interventi delle istituzioni comunitarie e raccontare come l'Europa sia diventata una realtà concreta e non una dichiarazione di intenti.

Proprio per questa occasione sono state organizzate diverse iniziative, tra cui la campagna di comunicazione “60 progetti per 60 anni” realizzata dall'Agenzia per la Coesione Territoriale e dalla Rappresentanza della Commissione Europea in Italia con la collaborazione di tutte le Autorità di Gestione dei Programmi Operativi Nazionali e Regionali.

Si tratta di un progetto che si sviluppa attraverso una narrazione costruita su immagini con l'intento di mettere in evidenza e raccontare le realizzazioni concrete delle politiche europee in Italia oltre a migliorare la conoscenza e la percezione dell'utilità dei finanziamenti dell'UE, illustrando alcuni tra i molti progetti cofinanziati in questi anni dai Fondi Strutturali e Investimento dell'Unione Europea.

All'interno di questi progetti, se ne inseriscono 3 che riguardano la Toscana, di cui due realizzati nell'ambito del Por Fesr 2007-2013, nonché “La tramvia nell'area metropolitana di Firenze”, che permette di collegare le principali centralità urbane dei vari comuni dell'area metropolitana e “La citta polifonica. Arezzo cambia ritmo.”, che riguarda il recupero del centro storico della città di Arezzo, restituendogli un ruolo strategico.

Largo interesse ha suscitato invece il terzo progetto, realizzato all'interno dell'ambito Por Fse 2007-2013. Si tratta del progetto “Made in sipario e cartapesta”: la cooperativa sociale “Made in Sipario” integra persone con disabilità intellettiva e a rischio di esclusione sociale, attraverso attività lavorative come la realizzazione di oggetti per la tavola, articoli per la casa o complementi d'arredo. Il progetto oltre a prevedere questo tipo di attività, aveva anche l'obiettivo di mirare allo sviluppo e al consolidamento della cooperativa stessa, grazie ad azioni di comunicazione e promozione e fidelizzazione del cliente, puntando sempre alla rimozione di diffidenze e pregiudizi.

Alla fine del percorso la cooperativa è riuscita ad aprire un nuovo laboratorio con relativo punto vendita in via degli Artisti 41, a Firenze e in più, grazie alle azioni di marketing, è stato possibile aprire un sito : http://www.madeinsipario.com/, una pagina Facebook, spot radio e tv su emittenti locali all'esigenza di rafforzare l'immagine del laboratorio artigianale. 

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze — Centro di comunicazione ed informazione dell'Unione europea attivo nel Comune di Firenze dal 1999: www.edfirenze.eu

E-mail: europedirect@comune.fi.it